lunedì 9 novembre 2015

Il Presidente Mattarella in visita di stato in Vietnam

Giovedi', 5 novembre 2015 e' iniziata la Visita di Stato del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella Repubblica Socialista del Vietnam. Accompagnato dal Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, al suo arrivo ad Hanoi il Capo dello Stato è stato accolto dal Vice Ministro degli Affari esteri Bui Thanh Son e dall'Ambasciatore d'Italia ad Hanoi, Cecilia Piccioni. Primo appuntamento del Presidente Mattarella ad Hanoi è stato l'incontro con la collettività italiana a Casa Italia, centro di diffusione della lingua e della cultura italiana. 


A Casa Italia
Estratto dal discorso del Presidente: 
http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Discorso&key=147

"......La presenza del nostro Paese dovunque è affidata alla sua diplomazia, a quello che vi è intorno all'ambasciatore accreditato in quel paese. Però, come ogni ambasciatore sa bene, è affidata anche a chi collabora con lui nelle varie Rappresentanze italiane, agli italiani presenti nel Paese. E in tutti i rapporti con cui gli italiani si confrontano, tra cui quello con i vietnamiti, si registrano sintonia e simpatia...."

Ha poi incontrato presso la residenza dell'Ambasciatrice il Personale in servizio presso l'Ambasciata d'Italia ad Hanoi.

Con il personale dell'Ambasciata d'Italia ad Hanoi


Cordiale stretta di mano con presentazione dell'Ambasciatrice Piccioni sotto lo sguardo
benevolo della Ministro allo Sviluppo Economico Guidi


Venerdi' 6 novembre  Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in Visita di Stato nella Repubblica Socialista del Vietnam si è recato al Tempio della Letteratura, la più antica Università del Vietnam, dove ha incontrato una rappresentanza di studenti d'italiano delle Università di Hanoi, Thang Long, Phuong Dong e dell'Ateneo Nazionale di Ingegneria Civile. (Gli studenti che studiano Italiano in Vietnam sono circa un migliaio. 700 nelle quattro Universita' di Hanoi e circa 150 nell'Universita' di Scienze Umane e Sociali di Ho Chi Minh City. Vi sono poi altri 150 studenti che studiano la lingua italiana attraverso iniziative private).



Il Presidente parla agli studenti
Estratto dal discorso del Presidente: 

http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Discorso&key=151
"...........Vi invito, dunque, a continuare con entusiasmo su questa strada. Il vostro investimento in termini di energie, impegno e anche di sacrificio, della fatica dello studio produrrà i suoi frutti e sarà per voi la miglior garanzia per il vostro successo e crescita per il futuro. Perché se - come scriveva Confucio - "l'ignoranza è la notte della mente, ma è una notte senza luna né stelle", io vi auguro di vivere una vita illuminata da una splendente luna piena e da molte stelle, quelle che soltanto la cultura consente di ammirare, di leggere, di interpretare e di contemplare!"

Foto di rito con studenti e insegnanti di lingua e letteratura italiana



Il Presidente Sergio Mattarella è stato ricevuto al Palazzo presidenziale dal Presidente della Repubblica Socialista del Vietnam, Truong Tan Sang. Dopo la cerimonia di benvenuto con l'esecuzione degli inni nazionali e gli onori militari i due Capi di Stato si sono intrattenuti a colloquio, allargato poi alle delegazioni ufficiali. Al termine hanno assistito alla firma de "Il Piano di azione 2015-2016 per l'attuazione del Partenariato Strategico tra Italia e Vietnam" e dell'Accordo di Cooperazione e Assistenza amministrativa in materia doganale. 
Successivamente il Presidente della Repubblica italiana ha incontrato il Presidente dell'Assemblea nazionale, Nguyen Sinh Hung, il Primo Ministro, Nguyen Tan Dung e il Segretario del Partito Comunista, Nguyen Phu Trong.

In serata il Presidente Mattarella ha partecipato, al Centro Internazionale dei Congressi, al Pranzo di Stato offerto in suo onore dal Presidente Truong Tan Sang nel corso del quale ha pronunciato il Brindisi.



Intervento al Pranzo di Stato

Estratto dal discorso del Presidente: 

http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Discorso&key=159 . "......Dobbiamo inoltre adoperarci per intensificare i nostri rapporti nei settori della ricerca e della tecnologia, ove esiste un potenziale inespresso che rappresenta un'occasione unica per il futuro delle relazioni bilaterali......". 

Il Presidente Mattarella si è recato quindi ad Ho Chi Minh City, dove, al Palazzo della Riunificazione, ha incontrato il Presidente del Comitato del Popolo, Le Hoang Quan e ha partecipato al Pranzo di gala nel corso del quale ha pronunciato il Brindisi

Estratto dal discorso del Presidente:

"....Siamo profondamente convinti che all'ampliamento delle nostre ambizioni debba corrispondere la capacità di mettere al servizio del nostro partenariato strumenti concreti e in grado di valorizzare ogni singola opportunità di collaborazione, per costruire ancora molto e non disperdere alcuna energia.
Alle opportunità economiche devono affiancarsi la cooperazione culturale e artistica, quella accademica, tecnologica e della ricerca.... ......Si tratta di aspetti tutti essenziali del partenariato strategico che stiamo costruendo con il Vietnam, sia a livello centrale sia per quanto riguarda la collaborazione a livello locale...."

Brindisi con il Presidente del Comitato del Popolo Le Hoang Quan
Al termine il Presidente della Repubblica ha assistito al Saigon Opera House al concerto diretto dal Maestro Stefano Miceli con la partecipazione della soprano Silvia Colombini.

Concerto in onore del Presidente Mattarella
Domenica 8 novembre il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto a Ho Chi Minh City alla sessione istituzionale del "Dialogo Strategico Italia-Vietnam" nel corso della quale hanno preso la parola il Vice Primo Ministro Vu Van Minh, e il Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi.

Apertura dei lavori del "Dialogo Strategico Italia-Vietnam"
Estratto dal discorso del Presidente:

http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Discorso&key=163

"....Si concludono oggi tre articolate e proficue giornate di incontri, con lo sguardo rivolto verso il futuro e con una riflessione sulle prospettive del nostro partenariato, in particolare nella sua dimensione economica e in quella, altrettanto rilevante, della cooperazione universitaria e tecnologica.........Tutti noi siamo consapevoli delle similarità e delle complementarietà che legano idealmente le nostre economie e le nostre comuni sensibilità, a partire dalla radicata presenza di un comune tessuto di piccole e medie imprese che affrontano quotidianamente, con intelligenza, innovazione e creatività, la sfida della globalizzazione....I nostri giovani, gli studenti che oggi popolano le Università vietnamite e italiane, i ricercatori, i docenti universitari, gli imprenditori, tutti coloro che sono in grado di trasmettere l'entusiasmo per il miglioramento sono parte di questa sfida......" 

Il Presidente ha lasciato il territorio della Repubblica Socialista del Vietnam nel pomeriggio di domenica 8 novembre 2015, alla volta di Djakarta, dopo aver incontrato in mattinata l'Arcivescovo di Ho Chi Minh City S.E.R. Mons.Paul Bui Van Doc.



Delegazione di commiato
A salutarlo con l'Ambasciatrice Piccioni e il Console Generale Colli, i Segretari d'Ambasciata Sanginiti e Costantini, l'Addetto Scientifico Anderle e una delegazione della politica e diplomazia vietnamita che, come da cerimoniale, hanno lasciato l'aereoporto solo a decollo avvenuto!



lunedì 28 settembre 2015

Scienza e diplomazia: l'Italia riunisce gli Addetti scientifici

C'è una rete di esperti, provenienti da istituzioni, università ed enti di ricerca, che di mestiere studia in che direzione va il mondo dell’innovazione e della tecnologia. Si tratta degli Addetti scientifici che, operanti presso Ambasciate, Consolati e Rappresentanze permanenti dell'Italia all'estero, hanno il compito di favorire la cooperazione internazionale nel settore della ricerca scientifica e tecnologica, sostenendo in particolar modo la collaborazione tra università, enti scientifici e imprese italiane e straniere che operano nei settori di tecnologia avanzata.

Dowtown Hanoi

Per fare il punto sulle attività delle rete e presentare i più recenti sviluppi in tema di internazionalizzazione del sistema scientifico italiano, il 13 e 14 ottobre si svolgerà alla Farnesina la riunione di tali esperti, con gli interventi del Ministro Paolo Gentiloni e della Ministro Stefania Giannini, oltre che dei presidenti dei principali enti di ricerca, delle associazioni di categorie e delle associazioni dei ricercatori italiani all’estero.

Leggi tutto l'articolo:
https://www.researchitaly.it/innovitalia/eventi/scienza-e-diplomazia-l-italia-riunisce-gli-addetti-scientifici/

Guarda il video di Leonardo Rai-3:

mercoledì 23 settembre 2015

Scientific Attache' at the Embassy of Italy in Hanoi

The first of September 2015, Mariano has started his duty at the Italian Embassy in Hanoi, Socialist Republic of Vietnam, as Scientific Attache'.


Main commitment of his new occupation will be to foster the creation of cooperation models and mechanisms between Italy and Vietnam in higher education, in scientific and technological research and in innovation. 
Please find Mariano's first experiences and impressions in these two Italian newspaper articles!!

Adige, September 12, 2015

 Corriere del Trentino, September 22, 2015

Executive Council Meeting 120, Hotel Das Weitzer, Graz, Austria

ECM 120 was held on Sunday, April 19 at Hotel Das Weitzer, in Graz, Austria. In his report, the President of the Union, Mariano Anderle gave an overview on his Actions concerning the Union and he also announced that, starting September 2015, he will act as the Scientific Attaché for the Italian Government at the Italian Embassy in Hanoi, Vietnam. He stressed that this two years Appointment would in no way interfere with the top priority he promised to give to IUVSTA matters during his presidential period giving more opportunities for enlarging the international relation of the Union. The Secretary General, Christoph Eisenmenger‐Sittner expressed his thanks to the Croatian Vacuum Society for organizing an excellent ECM 119 and also for hosting a memorable ICTF 16 in Dubrovnik. Thanks were also expressed to the Austrian Vacuum Society for providing the excellent facilities in which ECM 120 was held as well as for the flawless organization.


As in the next ECMs several other exciting proposals can be anticipated, a major point of discussion was to give the Scientific Director more financial flexibility for funding events within the triennial financial framework. In ECM 120 and AGM 03 which immediately followed, the President proposed a motion to allow the Treasurer to modify annual budgets by transfer of sums of money between budget lines, which was carried unanimously by a show of hands in both meetings. On next point on the agenda, the President announced that the application for Membership from the Union of Physicists in Bulgaria was in good order adding that they had applied for one share. He proposed granting them Provisional Membership so that they could attend the Union’s meeting but without voting rights until the General Meeting in Busan where their application would be considered. This proposal received unanimous approval.   Finally, the Venue and date of ECM 122 was decided. There were two bids for ECM 122, one from Portugal and one from Argentina. The venue was decided by a secret vote, which turned out to be quite close (20 votes for Portugal, 16 for Argentina). According to this result, ECM 122 will take place in Braga, Portugal, from Friday, April 15 to Sunday, April 17, 2016. Because of the close vote it was also recommended to approach the Argentinean member Society to re‐ submit their bid during the next triennium, favorably for a meeting around October or November.

mercoledì 17 dicembre 2014

ITALY TO VIETNAM 2014

Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese
Unità per la cooperazione scientifica e tecnologica bilaterale e multilaterale.

Missione di sistema in Vietnam
24-26 novembre 2014


Conclusa la missione di sistema in Vietnam che ha visto la partecipazione per la componente scientifica, i seguenti Enti italiani:

- Agenzia Spaziale Italiana(ASI)
- Istituto dei materiali per l'Elettronica ed il Magnetismo del CNR (IMEM-CNR)
- Istituto Nazionale di Fisica Nucleare(INFN)
- Università Politecnica delle Marche(UNIVPM)

Il programma ha previsto una serie di visite ai centri di ricerca ed università vietnamite e la partecipazione ad incontri istituzionale che l'Ambasciatore Andrea Meloni, Direttore generale per la promozione del Sistema Paese, ha tenuto al Ministero della Scienza e della Tecnologia vietnamita (MoST).
Ad accompagnare la delegazione era presente il Dott. Mariano Anderle, Addetto scientifico designato presso l'Ambasciata d'Italia ad Hanoi e attuale dirigente di Ricerca presso la Provincia Autonoma di Trento.

ADDETTO SCIENTIFICO PRESSO L’AMBASCIATA D’ITALIA IN HANOI



Con riferimento all’avviso di incarico per la posizione di Addetto Scientifico presso l’Ambasciata d’Italia in Hanoi pubblicato il 5 dicembre 2013, si comunica che, in esito alla procedura di selezione condotta congiuntamente dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, sulla base dell’art. 168 del D.P.R. 18/67, il Gabinetto dell’On. Ministro ha indicato quale candidato ritenuto maggiormente idoneo a ricoprire l’incarico il Dott. Mariano Anderle, Dirigente di Ricerca presso la Provincia Autonoma di Trento.

Link: http://www.esteri.it/mae/it/ministero/laretediplomatica/uff_addetti_scientifici/#asia

1st IBEROAMERICAN CONGRESS ON SURFACE, MATERIALS AND VACUUM APPLICATIONS

IUVSTA and its Ibero-American associates are pleased to invite you to attend the “First Ibero-American Congress on Surface, Materials and Vacuum Applications” to be held in the city of Natal, in Rio Grande do Norte State, Brazil, from October 21st do 24th conjoined with the “XXXV CBRAVIC”, the “35th Brazilian Congress on Vacuum Applications in Industry and Science”. The main purpose of this Congress is congregate researchers, scientists, academics, graduate students and all other professionals involved with the latest achievements on materials and surface science and technology as well as vacuum applications on basic and applied researches.



International Executive Committee:

Mariano Anderle
        Italy IUVSTA
Homero Santiago         Maciel Brazil ITA
José Luis de Segóvia    Spain ICMM - Institute of Material Science Madrid
Maria Carmen Asencio    France LSS - Laboratory Synchrotron Soleil
Ana Cristina Gomes da Silva  Portugal UNL - Universidade Nova de Lisboa

Official Opening the Plenary Sessions October, 21th:
Mariano Anderle Italy IUVSTA
Invited Session October, 24th Lecture 11:
Mariano Anderle Italy IUVSTA
(Investigating and engineering biomolecular interfaces)

For information:  http://icsmva.org/?locale=en